7 marzo 2016

8 marzo 2016 – con Wikipedia in BNCF


download (1)Una bellissima iniziativa portata avanti da Susanna Giaccai che invita le Wikipediane ad incontrarsi in Biblioteca Nazionale a Firenze per un’azione collettiva:

la creazione di voci biografiche di donne in Wikipedia.

Scrive Susanna Giaccai:

 Quest’anno sono previsti 2 interventi di formazione
 – Biblioteca delle Oblate, 9:00 – 13:00, introduzione per archivisti e bibliotecari
– Biblioteca nazionale centrale di Firenze, 15:30 – 18:30 un esempio di redazione di voci biografiche di alcune donne legate a Firenze

Portarsi dietro il portatile e se possibile registrarsi in Wikipedia leggendo le istruzioni   https://it.wikipedia.org/wiki/Aiuto:Come_registrarsi

E’ gradita la registrazione scrivendo direttamente a  giaccai@gmail.com.

7 marzo 2016

Digital Women Power


 

rosadigitale_11_marzo_2016-212x300

  • Descrizione:
    Il tema del divario digitale di genere sarà affrontato dalla tavola rotonda che ospita interventi dal punto di vista delle istituzioni politiche, della ricerca, della formazione e delle nuove professioni, con uno sguardo sull’evoluzione della comunicazione in rete e di chi fa divulgazione tecnologica.
    16.30 Laura Onofri – Presidente Commissione Diritti e Pari Opportunità Comune di Torino
    16.45 Mariella Berra – Docente di Sociologia delle reti
    17.00 Giovanna Giordano – Informatica e formatrice, autrice del libro “Maledetta informatica”
    17.15 Barbara D’Amico – Data journalist
    17.30 Elia Bellussi – Presidente Museo Informatica Piemontese
    17.45 Domande
    18.15 Chiusura
    modera Augusta Giovannoli, esperta di Creatività Digitale.
    La manifestazione aderisce all’inziativa Rosa digitale (www.rosadigitale.it)
    “Non vi è divario di genere che tenga contro la divulgazione delle conoscenze”.
  • Indirizzo: Sala delle Colonne – Palazzo Civico- Piazza Palazzo di Città, 1 Torino
  • Ora d’inizio: 16:30
  • Data: 11/03/2016
  • Contatti: augusta.giovannoli@gmail.com
  • sito di riferimento
19 maggio 2014

Violenza sulle donne – Incontro in Biblioteca Nazionale Centrale a Firenze 28 maggio 2014 – ore 15


10312679_772581322752735_2245304660722177780_n

21 febbraio 2014

Aiutare le donne sopravvissute alla guerra a ricostruire la loro vita


Come si vede nel video, Women for Women International sostiene le donne sopravvissute alle guerre in Afghanistan, Bosnia-Erzegovina, Repubblica Democratica del Congo (RDC), Iraq, Kosovo, Nigeria, Rwanda, Sudan.  Un sostegno dall’una all’altra per la ricostruzione delle loro vita dopo la guerra.

31 dicembre 2013

Gender Equality, the Year in Review! Uguaglianza di genere: 2013 in rassegna


Da UN Women

1536687_10151809300691905_1630920709_n

31 dicembre 2013

2013 in review


The WordPress.com stats helper monkeys prepared a 2013 annual report for this blog.

Here’s an excerpt:

A San Francisco cable car holds 60 people. This blog was viewed about 1,900 times in 2013. If it were a cable car, it would take about 32 trips to carry that many people.

Click here to see the complete report.

10 dicembre 2013

Today is Human Rights Day!


1462898_10152518557098438_2081638585_n

10 dicembre 2013

Dalla pagina ufficiale dellaHuman-Rights-Day-2013-United-Nations-UK-Australia

UN Refugee Agency (UNHCR). Follow us as we provide vital aid and protection to the forcibly displaced around the world (Seguici, dato che forniamo un aiuto vitale e protezione al deportato in tutto il mondo).

It’s also the conclusion of 16 Days of Activism, a global campaign against sexual and gender-based violence.

We’re proud to be part of this campaign and want to share this photo of young Congolese students taking part in a discussion at Bolinga School, Kinshasa, which we co-sponsored last week.
Learn more about how we’re working to protect displaced women and girls from further abuse: http://rfg.ee/r9Gcy
UNHCR / C. Schmitt — a Kinshasa, Democratic Republic of the Congo.

— a Kinshasa, Democratic Republic of the Congo.

Trad. ita:

E ‘anche la conclusione di 16 giorni di attivismo, una campagna globale contro la violenza sessuale e di genere.
Siamo orgogliosi di far parte di questa campagna e vogliamo condividere questa foto di giovani studenti congolesi che prendono parte a una discussione nella Scuola Bolinga, Kinshasa, che abbiamo co-sponsorizzato la scorsa settimana.
Per saperne di più su come stiamo lavorando per proteggere le donne e le ragazze sfollate da ulteriori abusi: http://rfg.ee/r9Gcy
UNHCR / C. Schmitt – un Kinshasa, Repubblica Democratica del Congo.

10 dicembre 2013

Human Rights Day


Tweetathon banner #16days, 10 Dec

Da:

UN Women is the UN agency for gender equality & women’s empowerment. It was established to accelerate progress on meeting the needs of women & girls worldwide.

On ‪#‎HumanRightsDay‬, our Executive Director Phumzile Mlambo-Ngcuka urges world leaders to join forces and prioritize the protection of women’s human rights: “‪#‎Madiba‬ showed us that none of us are free unless all of us are free. Our hopes for a more just, safe and peaceful world can only be achieved when there is universal respect for the inherent dignity and equal rights of all members of the human family.”

Su ‪ # HumanRightsDay ‬, il nostro direttore esecutivo Phumzile Mlambo-Ngcuka esorta i leader mondiali ad unire le forze e dare priorità alla protezione dei diritti umani delle donne: “‪ # Madiba ‬ ci ha dimostrato che nessuno di noi è libero se non noi tutti non siamo liberi. Le nostre speranze per un mondo più giusto, sicuro e pacifico possono essere raggiunte solo quando ci sarà rispetto universale per la dignità e pari dei diritti di tutti i membri della famiglia umana. “

25 novembre 2013

25 novembre mobilitazione contro la violenza di genere


2013-25-11-Vive-le-donne

Il 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle Donne, la FLC dell’Ateneo fiorentino ha aderito  alla mobilitazione contro la violenza di genere, per condannare e fermare tutti gli atti morali e materiali che opprimono la libertà delle donne, giungendo spesso alla loro soppressione fisica.

Leggi tutto

23 ottobre 2013

Dal diritto di voto al femminicidio


Un interessante articolo pubblicato su “Il fatto quotidiano”

Le leggi delle donne che hanno cambiato l’Italia. Dal diritto di voto al femminicidio
Tutti i provvedimenti che modificarono la vita delle italiane in un libro edito da Ediesse e curato dalla fondazione Nilde Iotti:

 Le leggi delle donne che hanno cambiato l’Italia, Ediesse editore

di Elisabetta Ambrosi | 14 ottobre 2013

LEGGI TUTTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: